Chi segue questo blog non ha visto articoli da luglio. Per due motivi, entrambi personali.
L’importante è dire: eccomi, adesso ci sono. Se poi a qualcuno interessa approfondire, continui la lettura.

Leggi