Credevo di essere libertario, di avere una sensibilità sociale e di lavorare da 40 anni per combinare cose concrete; ma poi ho letto l’ultimo numero di Valori sulla decrescita.
Ho così scoperto che “i decrescisti scelgono scientificamente di non mettere in discussione il sistema economico dominante”, che hanno un’ideologia di destra reazionaria gradita alla massoneria, che vogliono che le donne tornino dietro i fornelli e che sognano la sparizione del welfare.

Leggi