Marco Geronimi Stoll

Comunicazione etica di imprese per la decrescita

Categoria: Smarketing (Pagina 1 di 3)

Istruzioni per portare la nonna a votare – 2

monarchiarepubblicaOvvio, il quorum si supera in un modo solo: chi vota convinca qualcun altro a votare.

Questo articolo del 2011 aveva avuto un discreto riscontro per i famosi 4 sì.
Oggi ho chiesto su Facebook cosa cambiare e vari amici mi hanno detto: niente, è attuale così. Quindi eccolo a voi quasi uguale.

Leggi

A fa’ la cosa giusta ti stiamo aspettando

È una fiera: bella e tanta

facce-smodati-FLCG16-guidoFa’ La Cosa Giusta di Milano è l’appuntamento annuale più importante nel nostro mondo.
È una sfida contraddittoria: noi amiamo i piccoli numeri, lo slow business, il contatto conviviale e rilassato tra chi produce e chi compra; ed eccoci proiettati in mezzo a 75.000 persone che visitano circa 650 espositori in un non-luogo come sono le fiere.
Ne vale assolutamente la pena: sia per voi visitatori che per noi espositori, perché nonostante quella confusione in un colpo solo PERCEPISCI TUTTO quello che succede in Italia in questo settore, nel bene e nel male. Che è tantissimo.

Leggi

Istruzioni su come sfruttare la faccia di un testimonial famoso

elio-e-marco-geronimi-stoll

Un’associazione amica, in cronica ricerca di fondi, potrebbe ricevere l’aiuto insperato di una di quelle facce che affollano la televisione (non una delle peggiori, tra l’altro); ci chiedono qualche consiglio per “sfruttare l’occasione meglio possibile”.
Quello che gli abbiamo risposto può essere utile ad altri, quindi questo articolo è circa la bella copia di quello che gli abbiamo detto.
Racconta di due esempi, uno con Sabina Guzzanti e uno con Elio delle Storie Tese.

Leggi

Certificato di Esenzione dall’Obbligo di Comprare Regali Natalizi

 

Abbiamo aiutato Contiamoci.com a pubblicare questo certificato
Abbiamo fatto anche alcune azioni un po’ goliardiche ma divertenti, come questa canzone cantata per strada.
Su smarketing.it è descritta una breve case history di questa iniziativa.

Dietro c’è un’idea anti-consumistica del Natale, che condividiamo con chi vuole continuare a leggere.

Leggi

Con Elio sul paesaggio delle Marche

elio-e-marco-geronimi-stollMarco Geronimi Stoll intervista il
Prof Elio Dellestorietese,
docente di Neonatologia Immobiliare all’Università di Yale

Modera Riccardo Picciafuoco
del Forum Paesaggio Marche.

Benvenuti. Per noi è un grande onore accogliere oggi il prof. Elio Dellestorietese;  il pubblico italiano poco conosce la sua pubblicistica scientifica, qui è noto per il suo simpatico hobby di cantare;  pochi sanno che è un’insigne rappresentante dei cervelli in fuga italici.

Leggi

Missione Oggi mi intervista sui lupi che belano

Missione Oggi pubblica una mia intervista di tre pagine, assieme all’acuto “economista dell’anima” Luigino Bruni. È in un dossier sulla micro e macroeconomia che si chiama “Oltre la spesa” e che ha altri articoli molto interessanti: sui GAS e sul capitale delle relazioni.
Mimmo Cortese, con le sue domande articolate e tranquille, mi porta verso analisi più radicali del solito.

Qui ne pubblico solo un frammento di poche righe, se volete leggerlo, dovete abbonarvi (on line solo 15 euro all’anno)

La cosiddetta crisi è un dispositivo, non è un evento.

è uno dei meccanismi prevedibili (io penso previsti) con cui i lupi acchiappano le prede.
Smettiamo di parlare di crisi come se fosse un terremoto o una pestilenza. È la faccia opposta della moneta che chiamiamo crescita: permette a qualcuno di appropriarsi di ciò che è di tutti: beni condivisi, dignità umana, territorio, salute… quelli che per noi prede sono valori, per i predatori sono il naturale terreno di caccia.

Leggi

Se sbaglierei i congiuntivi

Conoscevo uno a Gemonio, che poi ha avuto un certo successo in politica.
Io sono di vicino a Laveno, da lì a Gemonio sono tre passi e uno sputo. Quel giovanotto farneticava in modo sciatto di nazione lombarda e indipendenza, e a noi tutti sembrava la dimostrazione che il pesce di lago ha poco fosforo.
Ma poi scoprii la questione dei congiuntivi: li diceva corretti quando parlava con chi era più potente di lui e li confondeva coi condizionali quando parlava “al suo popolo”: sì, sbagliava apposta.
Strano, no? Perchè? era una domanda da farsi, sicuramente. Me la feci e formulai questa risposta.

Leggi

Su Repubblica: Codeluppi sul mio libro

Davvero incoraggiante l’articolo apparso ieri su Repubblica che cita il mio libro. Firmato nientemeno che da Vanni Codeluppi, che mi genera orgoglio e anche un po’ di pudore.

Anche perchè nell’articolo, rapido ma pertinente, fa una storia del marketing dagli albori all’attuale era del “societing”, in cui si assiste alla sostituzione del mercato con la società come contesto d’azione per l’impresa.
Leggetelo tutto: qui ho l’immodesto dovere di trascrivere come parla del mio lavoro, collocandomi al termine della storia del marketing:

Forse un giorno questa progressiva “diluizione” del marketing nella società porterà ad una scomparsa del marketing stesso. Qualcuno del resto, come Marco Geronimi Stoll, ha cominciato recentemente a parlare di Smarketing (Altreconomia Edizioni, pagg. 190, euro 12), ovvero del fatto che l’impresa deve paradossalmente diventare il target dei suoi clienti. Deve cioè cercare di operare all’interno di nicchie di mercato dove è possibile dialogare sottovoce con i consumatori e dove inevitabilmente a lungo andare il marketing diventa superfluo. Geronimi Stoll propone il suo approccio etico per le «organizzazioni con motivazioni valoriali», cioè per le imprese dell’economia responsabile, ma nell’era del societing esso sta diventando prioritario anche per tutte le altre imprese. LINK

Smarketing e fundraising

Ecco il mio contributo offerto all’ISCOS della regione Marche sul fundraising per i progetti di cooperazione internazionale.
È un settore in cui c’è molto da fare: gli errori di comunicazione e di strategia sono frequenti e ripetuti. Facilmente possono affossare quei progetti che vorrebbero aiutare.
L’approccio basato sullo smarketing può evitarne diversi, ma per strutturare un metodo ci vuole una sperimentazione più sistematica e queste sei domande chiave possono aiutare.

Leggi

Inserzioni partigiane

Nel mio libro appena uscito prometto una serie di link dei pochi media dove
– vale la pena di mandare una notizia
– vale la pena di comprare un’inserzione pubblicitaria.
Ecco, la pagina dei link è questa.

Sono debitore a Massimo Acanfora, a Altreconomia e in particolare al libro di Giulio Sensi “informazione, istruzioni per l’uso” da cui abbiamo copincollato quasi tutto l’elenco che segue. Ho tolto e messo qualcosa in questo mondo in continuo movimento.

Per favore, aiutatemi a aggiornare e integrare questo elenco. Grazie.

Leggi

pag. 1 di 3

Marco Geronimi Stoll comunicazione etica per la decrescita | Sede legale Via Marconi 33, 25064 Gussago (BS), Partita IVA 03407910177