CORSI DI COMUNICAZIONE INTERNA E ESTERNA
PER LE AZIENDE DELLA DECRESCITA

– cooperative

– imprese sociali

– associazioni di categoria

– reti locali di piccole aziende  (es di agriturismi, contadini bio, installatori fotovoltaici)

– enti pubblici

– fondazioni o aziende private di interesse pubblico

Docente
Salvo diverse richieste i corsi sono tenuti personalmente da Marco Geronimi Stoll e sono caratterizzati da un impegno intensivo “a maratona”.

Discenti
I corsi sono più efficaci con chi è all’inizio di carriera o accede ad una nuova mansione.
Spesso è possibile accompagnare per qualche giorno le persone di contatto e fare loro da consulente (shadowing) .
Per singoli o piccoli gruppi (fino a 5-6 persone) che abbiano già acquisito un proprio stile, in genere è meglio una consulenza collaborativa ed eventualmente qualche giorno di shadowing.
Teniamo corsi brevi per le aziende cui eroghiamo dei servizi quali: intranet, supporti alla vendita, musei interattivi. In questo caso la formazione serve ad usare bene lo strumento e anche a perfezionarlo nel tempo attraverso dei feedback periodici di gruppo.

Aziende della decrescita
La maggior parte delle aziende della decrescita non ha bisogno dello stesso tipo di corsi che sono in voga tra le grandi aziende business oriented.
I corsi devono servire al loro scopo manifesto ( l’ acquisizione tecnica – metodologica e l’affiatamento tra le persone), quindi sono scremati dagli scopi non manifesti (autoreferenziali e mitopoietici) tipici del folklore corporatese (potrete rinunciare ai vari powerpoint inutili, le barzellette del capo, le riunioni tautologiche, le abbuffate coatte e soprattutto la reticenza sui veri skills, quelli che se divulgati modificherebbero la competizione interna…).

Risposte
Con un apparente paradosso, chi lavora con motivazione per scopi etici spesso risponde meglio dei dipendenti delle aziende “normali” in termini di efficienza e consapevolezza, quindi di miglioramento della qualità del lavoro.  Grazie a una migliore disponibilità ad apprendere assistiamo a curve di acquisizione più rapide, migliore memoria a lungo termine, migliore facilità a trasferire la teoria generale nelle pratiche quotidiane.

Metodologia
Non ci piacciono i corsi “si fa così”, perché solo condividendo una domanda si è pronti a condividere la risposta. Quindi prima di cominciare, ci saranno alcune ore di condivisione delle domande, che a uno sguardo superficiale possono sembrare perdita di tempo ma in realtà fondano i presupposti per il successo del corso.

Abilità da acquisire.
Oltre ai contenuti specifici di ciascun corso, aiutiamo a migliorare la capacità di comunicare all’interno dell’azienda; è un elemento che fluidifica i processi, individua i problemi, non nasconde gli errori, previene e relativizza i conflitti personali.
Inoltre, benché ci si specializzi verso specifici skills, si facilita una visione più complessiva del lavoro generale (non si inibisce l’elasticità mentale e più facile integrazione coi colleghi del resto della filiera).

Reciprocità formativa
La crescita culturale e comunicativa rinforza le attese di un lavoro gratificante dal punto di vista umano e socializzante coi colleghi. I corsi dunque fan parte di un processo di comunicazione a due vie in cui anche il docente impara dal discente.
Quindi nel corso non solo i dipendenti imparano dall’azienda, ma anche l’azienda impara dai dipendenti.

Caccia ai problemi
Non siamo così ingenui da pensare che nelle aziende per la decrescita sia tutto rose e fiori. Anzi, a volte la vision etica rischia di mascherare alcune lacune.
Quando si tenta una compartecipazione di tutti gli attori alle decisioni, si incontrano vari rallentamenti e autoreferenzialità che spesso sono considerate ” il prezzo della democrazia” e che invece spesso sono problemi di competenza sociale dei singoli soggetti oppure tensioni interpersonali tra pochi individui che diventano parassita dei pensieri delle attenzioni e delle scelte. Un corso può contestualizzare e circoscrivere bene alcuni di questi problemi, senza pretesa di toccare i temi psicologici dei singoli soggetti. Occorre dunque stabilire alcune modalità di discussione, di ripartizione delle mansioni, di condivisione degli scopi e di empowerment che sblocchino e risolvano quelle dinamiche negative.

Contenuti
Uso dell’intranet (Non solo tecnico, soprattutto metodologico e strategico)
Corsi brevi di comunicazione interna (gestione dei conflitti, responsabilizzazione, comunicazione orizzontale e verticale).
Corsi volti alla soddisfazione del cliente basati sul teach back.
Formazione di personale interno per cogestire siti web (solo per siti architettati da noi)

Corsi + supporti al B2B

Ci affianchiamo a un vostro comunicatore interno per riconoscere i limiti più comuni e superarli.
Documentazione evoluta esplicativa e spettacolare per le riunioni, a sostituzione dei vecchi power point.
CDrom, brossure, sistemi integrati per eventi di comunicazione (cartacea + elettronica).

Consulenze
Interviste e studi per logo e immagine coordinata.
Segmentazione della tipologia della clientela.

Musei didattici e parchi educativi
Supporti didattici cartacei e video; cdrom.
Piccoli parchi tematici: ideazione, co-progettazione, installazione, supporto alle incombenze burocratiche, formazione degli animatori e dei marketer.